1966 – 1968 Teatro del segno

Nel 1966 sviluppai l’idea di affrontare separatamente la ricerca sul segno, sulla forma e sul colore. Per quanto riguarda il segno, creai immagini costituite da quattro elementi segnici di natura diversa: il Segno Simbolo, che disegnavo su una superficie trasparente, il Segno Pittorico che disegnavo su una superficie bianca, il Segno Fisico Positivo, che realizzavo con dei fili posti in rilievo sulla superficie, il Segno Fisico Negativo, rappresentato da una fessura ottenuta intagliando la superficie del dipinto. Scrivevo al proposito:

«I segni possono essere espressi in diversi modi. È interessante il rapporto che può nascere tra segni di diversa natura fisica e segni simbolo. Considerando simbolico il segno disegnato esso può essere relazionato col segno fisico positivo e col segno fisico negativo. Questo fatto nel contesto dello spazio interno, cioè quello esistente tra segno e segno, e dello spazio esterno, che arriva sino all’osservatore, l’ho definito “Teatro del Segno”»

Share this article

Interno / Esterno