box4 home it

Università di Pavia

Agostino Ferrari. Percorsi del segno

Nella sala della sezione Arte della Biblioteca di Studi umanistici dell’Università di Pavia, nell’ambito di una serie di mostre organizzate dai docenti di storia dell’arte come laboratori culturali e didattici, occasioni d’incontro e riflessione, spunti per brevi “focus” su temi che attestino un’esperienza formativa comune, è stata organizzata una mostra di bozzetti di piccole dimensioni, tracce dei recenti sviluppi della parabola artistica di Agostino Ferrari, che danno l’idea del “percorso” attuato per arrivare a una soluzione definitiva. Curata da Paolo Campiglio, l’esposizione è disponibile dal 19 aprile al 22 maggio 2024.

Parma
Contemporanea

Dal 20 aprile al 21 luglio 2024 l’Assessorato alla Cultura del Comune di Parma aprirà al pubblico la mostra Contemporanea. Capolavori dalle collezioni di Parma, presso le sale di Palazzo del Governatore. Trenta collezionisti locali di 93 artisti per un totale di 115 opere esposte, tra cui un’opera di Agostino Ferrari.

Musei e Donazioni

Agostino Ferrari tra gli autori presenti nella Civica Raccolta Artistica di villa Vertua Masolo, a Nova Milanese. La collezione nasce dalla raccolta delle opere vincitrici dei Premi Bugatti-Segantini e Vittorio Viviani

Nel 2022 la Casa d’Arte Spagna Bellora ha effettuato un’importante donazione alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna e Contemporanea di opere della sua collezione che vanno dagli anni Sessanta al 2015.

INTERVISTA

Nel segno di Agostino Ferrari: Terre Segnate – su ArtTalkers un’intervista di Alessandra Alliata Nobili ad Agostino Ferrari