Collettive

2019

2016

  • Dal 26 maggio al 30 giugno 2016 – “Gruppo del Cenobio”, Associazione culturale Tutto è Arte, Seregno (MB)”

2015

2014

2013

2012

2010

  • Mart, Museo di Arte Moderna e Contemporanea di Trento e Rovereto, L’angolo del collezionista, opere dalla collezione Gianfranco Bellora
  • Il Gruppo del Cenobio, Galleria Artestudio, Milano

2009

  • Galleria Artestudio, Milano

2008

  • Arte arte, Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea, Legnago, Verona

2005

  • Quadriennale, Roma

2004

  • Agostino Ferrari, Arturo Vermi “Spazio e Ambiente”, Artestudio, Milano
  • Miart, Milano
  • Artefiera, Bologna
  • Galleria Centro Steccata, Parma

2003

  • Arte italiana negli anni 70
  • Arteambiente 1974-1977 la Salerniana, Erice (TP)
  • Galleria Artestudio, Artefiera Milano

2002

  • Galleria Terminus, Monaco di Baviera, Arte Italiana, 5 marzo
  • Premio nazionale città di Monza
  • Galleria Artestudio, Il gruppo del Cenobio

2001

  • Ferrari e Kubota, Galleria Mastuyama-shi, Giappone

1999

  • Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea Ulivi, “Aspettando il 2.000″, Prato

1997

  • Cenobio e Nuova Scrittura, Stadtische Gallerie Wolfsburg Schloss Wolfsburg, Istituto Italiano di Cultura, Wolfsburg.

1995

  • “Quale segno”. Palazzo Comunale, Sesto Calende
  • Gruppo del Cenobio: percorso-ricerca e ipotesi 1959 – 1994, Palazzo Martinengo, Brescia
  • Galleria Peccolo, Livorno
  • “Undici opere di grande formato”, Artestudio, Milano
  • “Sei grandi formati più uno”, Studio Delise, Portogruaro, Venezia

1994

  • Percorsi dell’immagine Galleria Sorrenti, Novara

1990

  • Torino arte, Centro Steccata, Parma

1988

  • Galleria E.P., Düsseldorf
  • Art Cologne, Galleria Apicella, Colonia

1987

  • B.U.D.A, Francoforte
  • Centro culturale d’arte Bellora, Milano – Arte Cologne, Galleria Apicella-von loe, Bonn

1985

  • Galleria Zapp

1984

  • Dialogue, prima settimana d’arte a Bonn ’84 (con Enrico Castellani), Bonn

1983

  • Il segno della pittura e della scultura, mutazione e continuità, Palazzo della Permanente, Milano

1976

  • Galleria Transart, Milano
  • Galleria Nuova Albertina, Milano

1975

  • Segno e geometria, Galleria Struktura, Milano
  • Rotonda della Besana, Milano (Vermi e Verga)
  • Réalités Nouvelles, Parigi
  • L.P. 220 Arte Fiera, Bologna
  • L.P. 220 Art 6/75, Basilea

1974

  • Ferrari, Segno forma colore, Vermi, 20.000.000 di anni luce, Galleria San Fermo, Milano
  • Dall’informale a oggi, Museo della Scienza e della Tecnica, Milano

1973

  • Operazione arte /ambiente 1, Galliate (Va)
  • Triennale, Milano

1972

  • Galleria Barozzi, Venezia
  • Collettiva per restate, Galleria Il Giorno, Milano

1971

  • Incontro di pittura e scultura, 4, Albisola
  • Premio Jean Mirò, Barcellona

1970

  • Presenze, Galleria Il Giorno, Milano
  • Gli artisti della d’Ars Agency, soleil Dans la Tête, Parigi
  • Mostra dedicata agli autori, Mons – Belgio, Salle St.Georges
  • Premio per il disegno Joan Miro’, Barcellona
  • Peau de Lion Z-rich 1966-1970, Kunsthaus Zurigo
  • 17 Artisti, Galleria Triade, Torino
  • Collettiva per restate, Galleria Il Giorno, Milano

1968

  • Premio San Fedele, Milano

1967

  • Joan Miro’, Barcellona

1965

  • Galleria Zen, Brescia

1963

  • Mostre con il gruppo Cenobio, Galleria [‘Indice, Milano e Saletta del Fiorino, Firenze
  • Premio Cesare Da Sesto, Sesto Calende
  • Premio San Fedele, Milano

1962

  • Premio Eidac, Milano